Omnibus Studio
Omnibus Studio
27.02.2018
" Pane dal cielo" regia Giovanni Bedeschi

Sono molto sodisfatto del lavoro svolto per la produzione di questo film di Giovanni Bedeschi supervisionando tutto il processo sonoro (sound designer supervisor)

Casa fa? e di che cosa è responsabile il supervisione del suono ?

In fase di pre produzione insieme al regista definisce il tipo di sonorità che deve avere un film.
In fase di produzione gestirà:
-la presa diretta del sonoro fatta dal fonico e microfonista sul set .
In fase di post-produzione:
-il montaggio della presa diretta (montatore del suono)
-Il foley quindi tutti rumori vari che in presa diretta non erano abbastanza presenti (foley artist)
- i vari ambienti sonori del film ed effetti speciali (sonorizzatore)
- insieme al musicista controllerà i mix delle musiche originali
- preparerà un premix o stems delle colonne voci - ambienti- effetti- foley -
musiche da portare in sala cinema
- gestirà insieme al fonico della sala cinema il mix in formato 5.1
- controllerà insieme al regista il master finale DCP che verrà poi mandato alle
sale cinematografiche.

Quindi gestisce e coordina il lavoro di almeno 5-6 professionisti.

Ecco quindi i credit di tutto il reparto suono:

Registrazione del suono in presa diretta :
Fonico: Ricky Milano - Microfonista : Andrea Lubatti
Assistenti: Miranda Tomassoni , Paolo Porchi

Montaggio della presa diretta : Ricky Milano / Omnibus Studio
Foley,Ambienti effetti speciali e sonorizzazione : Ricky Milano/ Omnibus Studio
Premix e creazione di stems primo mix 5.1 : Ricky Milano/ Antonio D?Ambrosio
Mix cinema 5.1 : Ricky Milano / Paolo Piccardo in Artech Video.


18.01.2012
PHILADELPHIA
Casa di Produzione BEDESCHI FILM
Regia GIOVANNI BEDESCHI
Dop LUCA ROBECCHI
Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista MANUEL MILANO
01.12.2011
FIAT NATALE con Luca e Paolo

Casa di Produzione ITC TOOLS
Regia PAOLO GENOVESE
Dop AGOSTINO CASTIGLIONE
Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista MASSIMO ZERBINATI
18.11.2011
O LABIRINTO - Fondazione Arnaldo Pomodoro

Casa di Produzione ARNALDO POMODORO
Regia PIERGIORGIO GAY
Dop MARCO SGORBATI
Suono in presa diretta RICKY MILANO
07.11.2011
BUITONI - Musica Originale

Casa di Produzione BEDESCHI FILM
Regia FRANCESCO NENCINI
Dop LUCA ROBECCHI
Agenzia PUBLICIS
Musica originale RICKY MILANO & MARCO ZANGIROLAMI
31.07.2011
PER UNA ROSA

Casa di Produzione ASSOCIAZIONE MARCO BELLOCCHIO
Regia MARCO BELLOCCHIO
Dop MARCO SGORBATI
Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista ANDREA LUBATTI

Cortometraggio del corso Farecinema diretto da Marco Bellocchio.
E' sempre per me esaltante lavorare con un regista del calibro di Bellocchio che riesce sempre a creare anche in semplici scene delle trovate creative e geniali.
Tutto il cortometraggio tranne poche scene si svolge in un bar dove l'intreccio dei personaggi ed i dialoghi sono protagonisti.
La tecnica di ripresa è stata sempre quella di usare due cineprese in contemporanea : una con inquadrature molto larghe ed una con inquadrature molto strette.
Questa soluzione di ripresa non ci ha dato scampo, abbiamo dovuto usare molti radiomicrofoni e .....molte peripezie del ns. microfonista Andrea Lubatti.
Tutto questo necessiterà un buon lavoro di post-produzione audio che spero ci vedrà protagonisti.
30.06.2011
BENVENUTI AL NORD - Teaser

Casa di Produzione CATTLEYA
Regia LUCA MINIERO

Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista MASSIMO ZERBINATI
07.04.2011
GROUPAMA

Casa di Produzione BANDITS / ORLANDO FILM
Regia IVAN GOLDTSMITH

Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista ANDREA LUBATTI
13.03.2011
CONTROCULTURA - Fabri Fibra - Live

Casa di Produzione UNIVERSAL MUSIC
Suono RICKY MILANO
Assistente MANUEL MILANO

Siamo stati contattati dalla Universal Music per la registrazione live del concerto di Fabri Fibra al Live Club di Trezzo sull'Adda ultima data della tournée Controcultura.
Una troupe cine/televisiva ha ripreso in multicamera il concerto e noi ci siamo occupati di registrare il live per il sonoro.
Dopo esserci accordati con il fonico della tournée abbiamo registrato tutti gli strumenti, voci, cori , console dj ed effetti , in tracce separate con un sistema Sound Devices ad una frequenza di 48 KHz a 24 bit, standard audio del DVD.
Per il sincrono con le telecamere abbiamo utilizzato un sistema Tc Ambient ed abbiamo piazzato vari microfoni per registrare il pubblico che ....ha cantato e ballato per tutto il concerto.
Chiaramente abbiamo calcolato i vari delay dei microfoni posizionati in parti diverse del palazzetto che verranno poi finemente allineati nella fase di post-audio e mix .
13.03.2011
NATIONAL GEOGRAPHIC CHANNEL " Augusta Westland"

Casa di Produzione THE GAMMA PROJECT LTD
Producer PAOLA DESIDERIO
Regia MARK BRIDGE
Dop CHRIS SUTCLIFFE
Suono in presa diretta RICKY MILANO
31.07.2010
NIENTE PAURA - Regia di Piergiorgio Gay - con Luciano Ligabue

Casa di Produzione LUMIERE
Regia PIERGIORGIO GAY
Dop MARCO SGORBATI
Suono in presa diretta RICKY MILANO


La registrazione del suono in presa diretta per il film documentario Niente Paura si può distinguere in tre fasi principali.
1) La registrazione dei parlati.
Per motivi di regia dovevamo usare solo radiomicrofoni nascosti , che complicano un po' per i soliti motivi, fruscii , interferenze, etc...in più in questo film non ci sono secondi ciack, gli attori raccontavano il proprio punto di vista e le loro esperienze senza recitare un copione, è quindi quasi tutto "buona la prima",
in più "giravamo" in inverno e spesso in esterna , sono riuscito ad imporre che le persone non arrivassero con giacche a vento o piumini.....ma non tutti si sono ricordati!!!!

2) Il concerto di Luciano Ligabue all'Arena di Verona.
Le problematiche qui erano due , quella del sync tra le tre telecamere e quella del delay dei microfoni.
Abbiamo risolto la prima facendo generare time code al registratore Sound Devices 744T e trasmettendolo wireless ,con un sistema Ambient , alle telecamere.
Il Sound Devices generava time code, che veniva inviato wireless con un trasmettirore Ambient alle tre telecamere, chiaramente ogni telcamera aveva un ricevitore time code collegato , eravamo quindi tutti sincronizzati , (audio , telecamera 1 , telecamera2 , telecamera3), allo stesso identico time code, questo per la nostra gioia e per quella dell' assistente al montaggio video ( che spesso deve sincronizzare tutto il materiale).

Registravo l'audio su 4 tracce , le prime due erano dedicate ad una uscita master stereo proveniente della regia audio del service live di Ligabue , nella terza e quarta traccia registravo il pubblico dell'Arena di Verona con due microfoni sennheiser 416 piazzati in configurazione stereo.
Con i fonici del service live abbiamo calcolato il delay del segnale audio tra il palco e i miei microfoni piazzati verso il pubblico , delay che è stato applicato poi in post-produzione alle sole tracce 3 e 4 per avere il sincrono con il segnale che ci arrivava dal palco registrato sulle tracce 1 e 2.

3) Ligabue in acustico.
Registrare Luciano Ligabue in versione acustiica è una responsabilità..........ma come tutte le volte che si lavora con i grandi artisti , la difficoltà maggiore che ho incontrato.......è che in cuffia tendevo a "viaggiare con la canzone" invece di stare attento alla qualità della registrazione.
Tecnicamente ho utilizzato due microfoni in configirazione stereo xy e un radiomicrofono "nascosto" su Luciano nel caso ci fosse stato bisogno un rinforzo per la voce nel mix.
Il fonico di Ligabue, che ha poi effettuato i mixaggi delle versioni acustiche, mi ha riferito che non ha poi utilizzato il radiomicrofono per motivi di phasing ..... mi ha comunque fatto i complimenti per le registrazioni!!!!
::))))
31.01.2010
VALLANZASCA e gli Angeli del male - Regia Michele Placido

Casa di Produzione COSMO PRODUCTION e FOX INTERNATIONAL PRODUCTION
Regia MICHELE PLACIDO
Dop ARNALDO CATINARI
Suono in presa diretta GAETANO CARITO - ANTONIO BARBA
Microfonista PIERPAOLO MERAFINO - RICKY MILANO


Ho partecipato come secondo microfonista alle riprese del film Vallanzasca "girate" a Milano.
Il regista è Michele Placido e Il fonico del film Gaetano Carito, un grande maestro con una grandissima esperienza nel settore cinematografico.
Le scene a cui ho partecipato erano tra le più complesse e spettacolari del film, in particolare quella del regolamento di conti tra la banda Vallanzasca e Turatello , che dopo vari inseguimenti e sparatorie finisce con un incidente spettacolare.
In questa scena oltre al fine lavoro di ripresa del suono ho apprezzato il coraggio e la professionalità degli stuntman veramente eccezionali nella guida degli automezzi.
Un'altra scena d'azione" girata" è quella della sparatoria avvenuta in piazza vetra tra la banda Vallanzasca e la polizia, sul campo rimarranno morti un bandito ed un poliziotto.
14.10.2009
ERO E LEANDRO - Opera- Musica di Giovanni Bottesini-

Casa di Produzione OPERA BOTTESINI
Regia LAURA BORRELLO-GREGORIO ZURLA
Suono RICKY MILANO
Tenore GIANLUCA PASOLINI
Basso ROBERTO SCANDIUZZI
Soprano VERONIQUE MERCIER

Registrare un'opera è un progetto che mi ha molto entusiasmato sin dal momento in cui me lo hanno commissionato.
Effettuato il sopralluogo mi sono subito reso conto che il Teatro San Domenico di Crema presentava grossi problemi di acustica, dovevo quindi prevedere una registrazione che mi evitasse di "sentire "la sala.
Inoltre l'orchestra non suonava nella consueta "buca" ma davanti al palco, questo complicava il rapporto con le voci sul palco, inoltre dovendo produrre anche il video dell'opera abbiamo escluso per la registrazione delle voci l'uso dei radiomicrofoni con gli archretti...... che poi sappiamo che nella lirica non sono bene accetti.
Ho quindi oprtato per questa soluzione:
Abbiamo registrato l'orchestra con il disco Jecklin.
Il disco Jecklin simula l'ascolto della testa umana , è un disco ai cui lati vengono montati dei microfoni omnidirezionali.
Il Jecklin è stato posizionato con un asta sopra la testa del direttore d'orchestra.
Ai piedi del palco sono stati posizionati con 4 microfoni sennheiser 416 posti equidistanti tra loro in modo da coprire l'intero palco.
Ho usato un mixer Sonosax 422 per gestire i microfoni del palco, questo mi garantiva l'elevata qualità audio dei suoi preamplificatori e la trasparenza del suo limiter tanto caro nelle registrazioni musicali con ampia escursione dinamica.
I microfoni del disco jeckin invece venivano preamplificati con un Apogee , che mi garantiva l'altissima qualità di preamplificazione e fungeva anche da master clock per il registratore Sound Devices 744T alla frequenza di clock di 96KHz.
Avevo quindi in registrazione 4 tracce :
1 e 2 , stereo delll'orchestra , 3 e 4 stereo del mix voci palco.
L'effetto già in cuffia era straordinario.
In studio abbiamo mixato le tracce raggiungendo un elevato standard di qualità per la totale soddisfazione mia e del cliente.
05.08.2009
LA MONACA DI BOBBIO - Regia Marco Bellocchio -

Casa di Produzione ASSOCIAZIONE MARCO BELLOCCHIO
Regia MARCO BELLOCCHIO
Dop MARCO SGORBATI
Suono in presa diretta RICKY MILANO
Microfonista ANDREA LUBATTI

Nato come mediometraggio per la scuola di cinema che Marco Bellocchio dirige ormai da anni proprio a Bobbio , La Monaca di Bobbio si trasformerà in un nuovo film.
Lavorare con Marco Bellocchio , uno dei più grandi registi italianI è stato per me un onore oltre che un piacere.
Avevo a disposizione un team completo, Andrea Lubatti come microfonista e Araceli Valentina, una studente del corso, come secondo assistente.
La location del film le ex prigioni di Bobbio.
Questa è l'attrezzatura che avevo a disposizione:
Registratore Sound Devices 4 tracce,
Mixer Sonosax 4 ch
Rack da 5 radiomicrofoni Lectrosonics + 1 usato come plug on per il microfono sull'asta del microfonista.
Set di 6 radiocuffie
Microfoni Shoeps , Senneheiser 416 e 816
Capsule Sanken per i radiomicrofoni.
Tutto montato su carrello.
Al ns arrivo ci siamo accorti subito che avevamo problemi di radiofrequenza soprattutto quando si attraversavano i muri, in effetti essendo una ex prigione i muri erano di pietra e cemento e spessi sino a 80 cm.
Abbiamo utilizzato un "cubo" montandoci sopra le antenne dei radiomicrofoni e con due prolunghe BNC di 30 mt, spostavamo il tutto quando avevamo problemi di ricezione.
Dalla nostra avevamo un bell'ambiente di reverbero naturale delle stanze che rendevono il piacevole le scene di dialogo.
Un bell'effetto multicanale lo abbiamo ottenuto piazzando dei microfoni fissi per coprire l'audio nelle scene più compicate tipo processioni e canti religiosi.
A fine giornata controllavo e ottimizzavo la qualità della registrazione prima di consegnare i "giornalieri" con il mio studio mobile di post-produzione, indispensabile in un lavoro così delicato.
La notizia che questo miediometraggio diventi un nuovo film di Marco Bellocchio mi ha poi piacevolmente sopreso . vuol dire anche che tutti abbiamo lavorato bene ....anche il reparto suono!!!! ::)))
07.07.2009
CELEBRATION - Videoclip MADONNA
Casa di Produzione BLACK DOG -RSA / ORLANDO FILM
Regia JONAS AKERLUND
Pre-Produzione audio RICKY MILANO


Ebbene Si ! Avete proprio capito , ho fatto un solo videoclip quest' anno .....ma l'ho fatto con la numero 1 !!!!

Mi sono occupato della preparazione dei master audio che dovevano essere riprodotti sul set, ho quindi fatto un lavoro di pre-produzione.
L'assoluta mancanza di direttive tecniche mi ha fatto preparare dei file BWF (broadcast wave files) , con time code a 25 ftg, per ogni versione della musica.
Ho effettutato poi uno stretch al 100% dei brani per lo shooting a doppia velocità e ho creato sempre dei file BWF a 25 ftg.
Questi files venivano riprodotto dal fonico su un sound devices con , collegato alla sua uscita time code, un trasmettitore wireless che trasmetteva ad un ciack elettronico Ambient.
In assenze di risposte tecniche alle mie domande riguardo i time code ho proposto alla produzione di essere presente sul set con il mio studio mobile nel caso dovessimo fare degll altri Time Stretch delle versioni audio.
Sono stato previdente.....in effetti per le versioni a velocità normale era tutto ok , invece per le versioni a 50ftg la richiesta era di effettuare Time stretch anche sul time code.
L'unica possibilità era creare un mix mono dei brani a velocità normale e creare poi una clip stereo che sul canale sinistro avesse il mix audio mono e sul destro il time code, una volta ottenuto questo effettuare il time stretch al 100% dell' intera clip ottenendo così una nuova clip stereo con a sinistra l'audio a velocità doppia e a destra il time code LTC( che ricordo è un segnale audio) a velocità doppia anche lui.
Bene ora bastava collegare l'uscita audio sinistra del sound devices alla diffusione audio e l'uscita audio destra all'ingresso del trasmettore wireless di Time code.
Allora per i files a 25 ftg tutto ok , funzionava tutto alla perfezione, mentre per i files con time stretch il time code non funzionava.
.....allora via a discussioni tecniche prove varie , alla fine abbiamo saputo che il ciack che può gestire time code differenti dagli standard della SMPTE è il seguente modello modificato della denecke digital slate TS1!!!

Prendetene nota nel caso vi capita di" girare" un video clip con Madonna!!!
20.05.2009
IL PICCOLO - regia Maurizio Zaccaro

Casa di Produzione CASANOVA ENTERTAINMENT - RAI CINEMA
Regia MAURIZIO ZACCARO
Suono in presa diretta RICKY MILANO


Lavorare con Maurizio Zaccaro è stata una bellissima esperienza.
E' un regista di puro istinto e con una grandissima scuola ed esperienza di cinema alle spalle.
In questo film documentario lavoravo da solo, senza microfonista.
Per l'attrezzatura ho optato per dei radio microfoni ENG Senneheiser g500, leggeri e con una buona qualità di trasmissione /ricezione , capsule Sanken , piccole e facili da nascondere , boom Senneheiser 416 montato su un' asta media con cavo spiralato.
Usavo , montato direttamente sull'asta, un preamplificatore Sonosax , mi garantiva la qualità della preamplificazione ed il controllo del livello del microfono.
Maurizio è stato molto disponibile lasciandoci i tempi necessari per la preparazione tecnica prima di "girare", non sono mancate però delle riprese non convenzionali , come l'intervista a Ferruccio Solieri , il mitico Arlecchino, iniziata dal suo camerino e terminata, passando (tre telecamere ed un fonico ) attraverso uno stretto corridoio , dietro le quinte del palco a spettacolo già cominciato.
Una problematica l'abbiamo avuta invece nella registrazione degli spettacoli nel Piccolo Teatro!
Quando si registrano degli spettacoli per un documentario in teatro, la tecnica che spesso si usa è quella di registrare un'uscita stereo direttamente dal banco mixer del teatro da mixare con l'audio ambiente che si registra con i microfoni direttamente in sala.
Io quindi avevevo la necessità di avere supporto dai tecnici del suono del Piccolo Teatro , in modo che mi fornissero le mandate dirette dal loro banco di regia.
Devo dire con molto dispiacere che non ho avuto da parte dei tecnici del suono del Piccolo un grande supporto anzi a volte hanno agito contrastando proprio la produzione del documentario come quando per una riunione sindacale per problemi di diritti di utilizzo sono arrivati in sala solo 15 min prima dell'inizio di un importante spettacolo di Paolo Rossi e quindi non fornendomi l'assistenza alla registrazione.
In questo caso ho "nascosto" i due radiomicrofoni, che ricordo sono a diagramma polare omnidirezionale, in due posti al''incirca in 5 fila , uno a destra e uno a sinistra , ottenendo così la presenza delle voci degli attori sul palco , poi ho "piazzato" il boom a circa fine sala per ottenere l'effetto della platea.
In post produzione con Il mix delle tre tracce ho ottenuto un risultato soddisfacente......come si suol dire di necessità virtù!!!!!
Non voglio con questo esempio fare polemica con i tecnici del Piccolo Teatro , voglio solo far capire che in presa diretta può succedere di tutto , bisogna essere sempre pronti ad una eventuale soluzione di riserva.
Questi alcuni dei protagonisti del film in concorso a Venezia nel 2009: Giuseppe Battiston , Franco Branciaroli, Leo Gullotta , Dario Fo, Toni Servillo, Tullio Kezich, Franco Graziosi, Andrea Jonasson, Giulia Lazzarini, Luca Ronconi, Paolo Rossi, Serena Sinigallia, Ferruccio Solieri
00.00.0000